ISTRUTTRICI: MARTA BOVE--------titolare ass. ADINATHA


PERIODO: 14/09/2016 ---30/06/2017
FREQUENZA: LUNEDI DALLE 19.OO ALLE 20.00
                     MERCOLEDI DALLE 20.00 ALLE 21.00
COSTO: PER DUE MESI: UNA VOLTA LA SETTIMANA ( 8 LEZIONI)   € 116.00
                                       DUE VOLTE LA SETTIMANA ( 16 LEZIONI ) € 158.00
             PER TRE MESI : UNA VOLTA LA SETTIMANA ( 12 LEZIONI )€ 160.00
                                       DUE VOLTE LA SETTIMANA ( 24 LEZIONI ) € 212.00
QUOTA DI ISCRIZIONE (materiale didattico,assicurazione )            €   30.00
Le assenze non sono recuperabili mentre quelle dell'insegnante si.

 

Lo Yoga serve a raggiungere uno stato e una senzazione di benessere: gli esercizi fisici mettono in moto tutti i muscoli e le varie strutture del corpo; la staticità delle posizioni consente di controllare la frequenza e la profondità del respiro; il silenzio, la lentezza dei movimenti e la fissità delle posizioni aiutano a rilassarsi.

Le posizioni stimolano i muscoli attraverso la distensione prolungata e, pur essendo statistiche, comportano un maggiore afflusso di sangue e ossigeno nelle aree sollecitate.
Questa stimolazione, anche se eseguita con lentezza e in modo non sempre intenso, consente alla persona di acquisire maggiore consapevolezza delle diverse aree del proprio corpo e di mantenere agilità ed elasticità fisica.
Secondo la tradizione medica orentale questo tipo di sollecitazione fisica consente di rimuovere i blocchi muscolari ed energetici che impediscono all'energia di circolare.
Le posizioni prendono i nomi della natura e possono essere eseguite in piedi, seduti o sdraiati e migliorano l'equilibrio e la stabilità della persona, distendono la colonna vertebrale e la muscolatura, rinforzano i muscoli e stimolano la circolazione.
Lo Yoga è una pratica adatta a tutti perchè può essere eseguita in modo adeguato alle proprie capacità fisiche, purchè svolta sotto la guida di un maestro esperto.
Il maestro, dopo avere conosciuto le caratteristiche e le patologie di ciascun praticante, saprà proporre posizioni con un grado di difficoltà adeguato, indicare tempi e modi della loro esecuzione e anche sconsigliare le posizioni che potrebbero nuocere a un determinato individuo.

 

-